Brasile: la volta che si vestì come il Boca Juniors


Il Racconto

Non tutti sanno che il Brasile, noto oggi per essere soprannominato i verde-oro, inizialmente indossava una divisa assai diversa da quella attuale ed ormai storica: vestiva infatti in completo bianco, con leggeri rilessi azzurri. E tenne tale particolare scelta cromatica fino al 1952, quando poi assunse l’attuale e ben nota colorazione giallo-verde, altrimenti detta verdeamarela in spagnolo.

E la lingua “principe” del Sudamerica ebbe un senso quando, per una volta ed una soltanto, il Brasile si vide costretto ad indossare i panni classici del Boca Juniors, storico club dell’Argentina e spesso rivale nelle competizioni del continente. E l’occasione arrivò addirittura nella competizione principale per nazionali, la Coppa America 1937 che iniziò il 27 dicembre 1936.

A Buenos Aires, nel match inaugurale contro il Perù presso il Gasometro, il direttore di gara cileno Alfredo Vargas si trovò a dover risolvere un imprevisto: entrambe le squadre erano infatti di bianco vestite, con l’unica differenza che i peruviani presentavano la banda rossa tradizionale diagonale.

Urgeva una soluzione d’emergenza: i brasiliani dovettero rimediare al “pasticcio” indossando le magliette del club casalingo, l’Independiente di Avellaneda, dal colore sociale tipicamente rosso. Il cambio portò bene ai brasiliani che vinsero per 3-2.

Una settimana dopo, il 3 gennaio, l’ostacolo da superare era il Cile. Anche stavolta, il colore divenne il problema da risolvere, in quanto gli andini avevano la divisa interamente bianca. Essendo anche l’unico match che si doveva disputare nella casa del Boca Juniors, i brasiliani vollero rendere omaggio ai padroni di casa e scesero in campo con le divise degli xeneizes, azzurro ed oro e fu un’altra vittoria, un roboante 6-4.

La fortuna però si concluse di li a breve: nel match decisivo, i padroni di casa dell’Argentina superarono proprio il Brasile per 2-0 dopo i tempi supplementari, aggiudicandosi la 14-esima edizione del torneo continentale.


Fonte: Soccerdata



Foto Story

Il Brasile che vesì la maglia del Boca Juniors


Condividi



Commenta