Coppa delle Fiere


COPPA DELLE FIERE 1955-58 - BARCELLONA


Il racconto
Il 1955 è l'anno zero del calcio europeo per club. Si avvera il sogno del giornalista francese Gabriel Hanot e nasce la Coppa dei Campioni, poi c'è chi nel fervore del momento si fa venire un'altra idea. Parliamo di personalità del calibro di Ottorino Barassi, il presidente della FIGC che organizzò il mondiale del 1934 da segretario federale, il vicepresidente FIFA Ernst Thommen e il segretario generale della FA inglese, Stanley Rous.

La scelta, in linea con la ricostruzione a dieci anni dalla fine della guerra, è quella di creare una competizione concomitante con le fiere commerciali istituite dal "Piano Marshall" che si chiamerà appunto "Coppa delle Città di Fiera". Criterio di partecipazione è la provenienza da città sede di una fiera, con l'ulteriore limitazione a una sola squadra per città. Il regolamento induce alla creazione di squadre miste cittadine, createsi all'uopo. Tra queste, nella prima edizione si distingue la Selezione Londra, che per le prime partite ingaggia giocatori anche dai club più modesti come Brentford, Leyton Orient e Millwall, oltre alle grandi storiche. Jimmy Greaves, punta del Chelsea, ne è la stella.

Non c'è l'egida della UEFA, gli organizzatori hanno l'appoggio dalla FIFA, ma devono subito fare i conti con il calendario intasato e l'eccessiva diluizione del programma. Ci sono le partite delle Nazionali da considerare e non c'è ancora l'abitudine, solo successivamente consolidata, di giocare due volte alla settimana. La prima edizione si disputa, infatti nell'arco di tre stagioni. Partecipano 12 squadre, di cui otto rappresentative cittadine e quattro club: Birmingham City, Inter, Losanna e Barcellona, anche se quest'ultima per molti (ma non per il comitato organizzatore) fu considerata una rappresentativa cittadina, avendo giocato con lo stemma della città e una divisa biancoazzurra, anziché il classico Blaugrana.

Il primo gol della manifestazione è segnato dal sudafricano Eddie Firmani, attaccante del Charlton, nella vittoria per 5-0 della selezione londinese contro quella di Basilea, allo stadio San Giacomo. Le dodici squadre sono suddivise in quattro gruppi, con le vincenti dei quali che andranno a giocare semifinali e finali con partite di andata e ritorno a eliminazione diretta. Delle quattro semifinaliste tre sono club (Barca, Birmingham e Losanna) e una, quella londinese, è una selezione cittadina, quella con più scelta, data la presenza di moltissime squadre professionistiche nella capitale britannica.

Siamo ormai nel settembre 1957, oltre due anni dall'inizio della coppa. I catalani sono superfavoriti, ma riescono a raggiungere la finale solamente allo spareggio di Basilea, dopo avere raggiunto il Birmingham nel computo totale al 90' della gara di ritorno con un gol di Kubala. In Inghilterra era finita 4-3 per il City che aveva eliminato l'Inter nel girone. L'altra finalista è il Selezione di Londra, che perde 2-1 a Losanna, ma ribalta al ritorno, a Flighbury, con reti di Greaves e Cliff Flolton, punta dell'Arsenal.

La finale è quindi Barcellona-Londra, da disputarsi a marzo e maggio del 1958. A Stamford Bridge i catalani vanno due volte in vantaggio, ma vengono raggiunti in entrambi i casi, il 2-2 definitivo è un rigore trasformato da "Gentleman Jim" Langley, centrale del Fulham, militante in Second Division. Al ritorno c'è la stella Luisito Suarez per il Barca, ma manca Greaves tra i londinesi. Di fronte ai 70.000 è un monologo Blaugrana e dopo soli 8' Luisito ha già messo a segno una doppietta, dando il via al 6-0 finale. Dopo quasi tre anni la prima delle Fiere viene finalmente assegnata, con gli organizzatori ormai consapevoli del fatto che, per poter ottenere il successo che l'edizione inaugurale non ha avuto, sarà in futuro necessario cambiare formula e durata del torneo.

 

I risultati

Risultati Gruppo A
Barcellona - Copenaghen 6-2
Copenaghen - Barcellona 1-1
Classifica Gruppo A
  P G V N P GF GS DR
Barcellona 3 2 1 1 0 7 3 +4
Copenaghen 1 2 0 0 1 3 7 -4
Risultati Gruppo B
Inter - Birmingham City 0-0
Birmingham City - Inter 2-1
Zagabria - Birmingham City 0-1
Birmingham City - Zagabria 3-0
Zagabria - Inter 0-1
Inter - Zagabria 4-0
Classifica Gruppo B
  P G V N P GF GS DR
Birmingham City 7 4 3 1 0 6 1 +5
Inter 5 4 2 1 1 6 2 +4
Zagabria 0 4 0 0 4 0 9 -9
Risultati Gruppo C
Lipsia - Losanna 6-3
Losanna - Lipsia 7-3
Classifica Gruppo C
  P G V N P GF GS DR
Losanna 2 2 1 0 1 10 9 +1
Lipsia 2 2 1 0 1 9 10 -1
Risultati Gruppo D
Basilea - London 0-5
London - Basilea 1-0
London - Francoforte 3-2
Francoforte - London 1-0
Francoforte - Basilea 5-1
Basilea - Francoforte 6-2
Classifica Gruppo D
  P G V N P GF GS DR
London 6 4 3 0 1 9 3 +6
Francoforte 4 4 2 0 2 10 10 0
Basilea 2 4 1 0 3 7 13 -6
Semifinali
Birmingham City - Barcellona 4-3
Barcellona - Birmingham City 1-0
Barcellona - Birmingham City 2-1
Losanna - London 2-1
London - Losanna 2-0
Finale
London - Barcellona 2-2
Barcellona - London 6-0

BARCELLONA CAMPIONE (1° TITOLO)



Foto Story

La coppa delle FiereFormazione del Barcellona 1958


Condividi



Commenta