Mondiale Club 2017 - Real Madrid


« 2016 - Real Madrid    |   
Il Racconto

Il Real Madrid sale sul tetto del mondo per il secondo anno consecutivo. La squadra di Zidane ha superato nella finale del Mondiale per Club il Gremio per 1-0, grazie al gol del solito Cristiano Ronaldo. Una partita ampiamente dominata sotto il profilo del gioco dai Blancos, che hanno trovato però di fronte un avversario ostico, capace di chiudersi bene e che ha cercato fino all’ultimo l’impresa.
Nel primo tempo il Real parte subito forte, ma il Gremio pressa alto e riesce a contenere le incursioni avversarie. Al 20’ si accende la partita, con due ottime occasioni per i Blancos: prima con la conclusione di Carvajal, che viene salvata provvidenzialmente dalla respinta di Geromel e poi con l’azione personale di Modric, che conclude a lato di pochissimo. Gli Imortal Tricolor provano a reagire e al 28’ arriva l’unica vera occasione della prima frazione: calcio di punizione di Edilson dalla distanza, con il pallone che sfiora la traversa. Negli ultimi minuti il Real ha una doppia occasione con Ronaldo, ma la difesa del Gremio riesce a salvarsi. Il primo tempo si chiude quindi in parità sullo 0-0.
Nel secondo tempo il Real entra con ancora più convinzione e torna subito padrona del campo. Al 53’ arriva il momento chiave della gara: Cristiano Ronaldo guadagna un calcio di punizione da ottima posizione al limite dell’area. Sul pallone va proprio CR7 che calcia perfettamente a giro e complice l’errore della barriera, riesce a insaccare palla all’angolino e portare in vantaggio i suoi. Il Gremio subisce il colpo e poco dopo il Real va vicino al raddoppio con il palo colpito da Modric al 65’. A questo punto i Blancos sono in pieno controllo del match e nel finale esce la stanchezza dei brasiliani, che non riescono più ad essere pericolosi in avanti. Il Real trova così il successo per 1-0 e può esultare per il secondo anno consecutivo.
Si chiude così nel modo migliore un 2017 stellare per le Merengues, che vanno ad alzare il loro quinto trofeo. Dopo i successi nella Liga, in Champions League e nella Supercoppa Europea e Spagnola, arriva anche il trionfo al Mondiale. Il Real va anche a scrivere la storia di questa competizione, eguagliando il Barcellona con tre trofei vinti e diventando la prima squadra a centrare due successi consecutivi. Appuntamento con la storia invece rimandato per gli Imortal Tricolor, che possono però essere orgogliosi di aver tenuto testa ad una delle squadre più forti del mondo.
Nella finale valida per il terzo e il quarto poste, il Pachuca cala il poker ai malcapitati dell’Al-Jazira e si aggiudica un posto sul podio con conseguente medaglia di bronzo. I messicani si impongono per 4-1 grazie alle reti di Urreta, Jara, De La Rosa e Sagal su rigore. Per la formazione degli Emirati Arabi Uniti, la rete della bandiera la sigla Al Shamsi.




Tutti i risultati



Foto Story



Condividi



Commenta