Supercoppa Europea 2010 - Atletico Madrid


Il Racconto


Dopo la Coppa Uefa, l’Atletico Madrid si aggiudica anche la Supercoppa, battendo l’Inter per 2-0. I Campioni d’Europa, mancano il quarto trofeo consecutivo del 2010 e confermano il trend che vede i vincitori della Coppa dei Campioni sempre a disagio nel primo appuntamento europeo della stagione. Eppure Rafa Benitez, che ha ereditato la panchina nerazzurra di Mourinho, aveva iniziato nel migliore dei modi, conquistando la Supercoppa Italiana ai danni della Roma.

L’Inter per dieci undicesimi schiera la formazione vittoriosa a Madrid, con il solo Dejan Stankovic al posto di Pandev. Gli spagnoli rispondono con un classico 4-4-2 e si affidano alle invenzioni dei cannonieri Forlan e Aguero. L’unico volto nuovo rispetto alla finale vinta a Maggio è quello di Godin. L’Inter parte forte, con una girata defilata di Sneijder alta sulla traversa. Eto’o prova a portare lo scompiglio nella difesa spagnola, ma la gran conclusione di Milito finisce in corner. I nerazzurri sembrano avere in mano il pallino del gioco, rendendosi ancora pericolosi con Samuel, su corner di Sneijder e una gran botta da fuori di Eto’o. Gli spagnoli crescono con il passare dei minuti, ma l’unica vera occasione del primo tempo capita sui piedi di Aguero, che però non centra lo specchio della porta.

L’intervallo non spegne la grinta degli spagnoli: Julio Cesar in tuffo salva su Reyes, che cercava l’angolo basso alla destra del portiere. Ma è proprio lì, che lo stesso Reyes fa passare il pallone per portare in vantaggio l’Atletico al 62’, dopo aver saltato Maicon all’interno dell’area. L’Inter reagisce e prova a schiacciare l’avversario nella sua area. Eto’o di testa fallisce da ottima posizione.

All’82’ gli spagnoli chiudono definitivamente il match con un’incursione di Simao sulla fascia sinistra, che serve Aguero con un rasoterra, al quale non resta che ribadire in rete, complice la difesa nerazzurra non esente da colpe. Proprio quando l’Inter è ormai spacciata, l’arbitro Busacca gli concede un rigore per un fallo di Luis Garcia su Pandev. Dal dischetto, però lo specialista Milito si fa parare il tiro da De Gea, confermando la difficile serata dei nerazzurri.

Primo trionfo dell’Atletico e secondo successo consecutivo di una spagnola, dopo la conquista della passata edizione con il Barcellona.



Foto Story

Foto della vittoria del 2010


Condividi



Commenta