Supercoppa Europea 1997 - Barcellona


Il Racconto


La finale tra Borussia Dortmund e Barcellona sarà l’ultima disputata con il format del doppio confronto: dall’edizione successiva la Supercoppa troverà la sua sede definitiva a Montecarlo e assegnata in gara unica.
Brutta partita la sfida d’andata a Barcellona, dove i padroni di casa, per nulla eccelsi, battono 2-0 un Borussia Dortmund ampiamente rimaneggiato.

Al Camp Nou, non c’è il pubblico delle grandi occasioni per la sfida tra i Campioni d’Europa e i vincitori dell’ultima Coppa delle Coppe. Fin dall’inizio è il Barcellona la squadra più intraprendente, infatti le occasioni fallite da Luis Enrique e De La Pena nell’arco dei primi cinque minuti, fanno da preludio al gol spagnolo: l’azione parte da Rivaldo, che si smarca e dà a Sergi; palla a De La Pena che vede Luis Enrique accorrere da dietro. Gran botta e gol.

Acquisito il vantaggio, il Barcellona si rilassa e il Borussia prova a scuotersi. Traversa di Ricken al 26’, al 34’ Reiziger salva su Decheiver e a quattro minuti dalla fine del primo tempo Freund manda fuori di poco.

Meno emozioni nella ripresa, con i catalani, che trovano il raddoppio al 16’ su rigore: fallo (contestato) su Figo, Rivaldo trasforma dal dischetto. Un 2-0 che, già sa di condanna per i tedeschi. Solo 1-1 a Dortmund, risultato che permette al Barcellona di portare a casa la sua seconda Supercoppa. La prima l’aveva vinta nel ’92, battendo un’altra tedesca, il Werder Brema.

A Dortmund il Barcellona gioca un’ottima partita, dominando il primo tempo, con una dozzina di occasioni, contro una sola del Borussia. Già al 6’ il Barcellona passa in vantaggio con Giovanni, spegnendo ogni speranza di rimonta dei tedeschi. Ferrer serve Giovanni a centrocampo, che dribbla due giocatori e batte Klos.

Subito il gol, il Borussia quasi non tocca pallone: il controllo del gioco è monopolizzato dagli spagnoli. Nella ripresa il Borussia pressa di più e al 19’ trova il pareggio. Ricken offre un assist a Heinrich, che dopo aver stoppato di petto e controllato la palla, batte Hesp. Il Borussia continua a fare la partita, al 24’ il portiere spagnolo salva su punizione di Ricken, ma non passa più.

Neanche il Borussia, dopo Bayern Monaco, Amburgo e Werder Brema, riesce a spezzare la tradizione negativa, che vede le tedesche sempre sconfitte in Supercoppa. Per il Barcellona, invece, è il secondo titolo conquistato nella manifestazione.



Foto Story

La gioia del Barcellona


Condividi



Commenta