Supercoppa Europea 1977 - Liverpool


Il Racconto


Amburgo e Liverpool partecipano per la prima volta alla finale della Supercoppa Europea. Gli inglesi si erano laureati campioni d’Europa nella finale di Roma contro il Borussia Moenchengladbach. I tedeschi avevano ottenuto il lasciapassare per la Supercoppa in virtù del trionfo in Coppa delle Coppe, dopo aver disarcionato l’Anderlecht (campione in carica), con un secco 2-0. In verità i belgi avevano già consumato la loro vendetta, eliminando i tedeschi già negli ottavi di finale. Tutto liscio, invece, per gli inglesi sul fronte Europeo, che avrebbero difeso con successo il loro titolo. Costretti, però, a lasciare spazio al sorprendente Nottingham Forest in campionato.

Nella finale di Supercoppa, l’Amburgo non riuscì a superare il Liverpool in casa e fu costretto a subire una dura lezione in Inghilterra.
All’andata, al Wolfsparkstadion, i tedeschi passarono in vantaggio con Keller al 29’, ma il pareggio di Fairclough nella ripresa, spostò i favori del pronostico dalla parte dei Reds, in vista della gara di ritorno ad Anfield il 6 Dicembre.

A Liverpool Phil Thompson aprì le marcature al 21’; frastornato, l’Amburgo subì la tripletta di McDermott (40’, 55’, 56’), la prima in una finale di Supercoppa. I gol a fine partita di Fairclough e Kenny Dalglish servirono a sotterrare ulteriormente l’Amburgo, consegnando alla storia della supercoppa un clamoroso 6-0 tennistico. Un record che eguagliava lo stesso punteggio conseguito dall’Ajax nella finale con il Milan della prima edizione ufficiale.



Foto Story

Terry McDermott (Liverpool)


Condividi



Commenta