Mondiale Club 2013 - Bayern Monaco


Il Racconto

Questa edizione si è disputata per la prima volta in Marocco. Novità assoluta per questa manifestazione, invece, è stata l'adozione della bomboletta spray di vernice a scomparsa, a disposizione dell'arbitro per tracciare una linea dietro la quale disporre la barriera sui calci di punizione.
La squadra di Casablanca, dopo aver sconfitto in semifinale l'Atletico Mineiro di Ronaldinho, incontra in finale i campioni d'Europa del Byern Monaco che avevano liquidato per 3 a 0 il Guangzhou di Lippi.
Allo Stade de Marrakech il trionfo è del Bayern Monaco che si impone per 2-0 sul Casablanca. I tedeschi sono stati trascinati dai gol di Dante al 7' e di Thiago Alcantara al 22'. A quel punto la squadra di Guardiola, si è limitata a controllare la situazione e ad amministrare il risultato con un 'tiki-taka' alla bavarese, con il quasi costante controllo del gioco (75% di possesso palla nei primi 45'). Nel finale di partita il Raja ha comunque sprecato una grossa occasione con la sua stella Moutaouali, ma non è riuscita l'impresa alla squadra marocchina che ha sognato di realizzare il miracolo: troppo forte la corazzata di Pep Guardiola, che continua a collezionare trofei. Per la squadra tedesca è infatti il quinto successo nell'anno solare dopo quelli in Bundesliga, coppa di Germania, Champions League e Supercoppa europea. I bavaresi succedono ai brasiliani del Corinthians, campioni del mondo l'anno scorso, a spese del Chelsea.
Nulla da fare per Marcello Lippi, impegnato alla guida del Guangzhou Evergrande nella finale per il 3° e 4° posto del Mondiale per club contro l'Atletico Mineiro. Pur essendo andata in vantaggio sul 2-1, alla fine la squadra cinese ha perso per 3-2 con un gol di Luan al 91'. In precedenza avevano segnato Diego Tardelli al 2', Muriqui al 9', Conca su rigore al 15' e Ronaldinho al 46'.
Il Gaucho, ex rossonero, è stato espulso a tre minuti dalla fine, prima che il compagno Luan realizzasse il gol-partita.




Tutti i risultati



Foto Story

Festeggiamenti in corso...


Condividi



Commenta