Coppa Confederazioni 2009 - Brasile


Il Racconto


Nel primo girone, i campioni d'Europa della Spagna e i padroni di casa del Sudafrica hanno vita facile a sbarazzarsi di Iraq e Nuova Zelanda: per gli oceaniani c'è addirittura la disfatta del 5-0 subìto dagli iberici, con Torres a segno per tre volte. Appare invece più equilibrato il secondo gruppo, dove gli Stati Uniti perdono le prime due gare senza però venire eliminati: la già certa qualificazione del Brasile, infatti, lascia gli americani in corsa con Egitto e Italia. Con il 3-0 incassato dai verdeoro, gli azzurri escono dal torneo in favore proprio degli statunitensi: a premiare questi, vittoriosi sugli africani, è il maggior numero di gol (4 a 3) con la differenza-reti in parità.

L'esaltante momento di forma americano prosegue in semifinale, dove la Spagna viene sconfitta a sorpresa. Nell'altro incontro, il Sudafrica resiste al Brasile sino a pochi minuti dalla fine prima di crollare per un gol di Daniel Alves.

Le due finali riprongono, pertanto, "rematch" della fase a gruppi: gli iberici ottengono la medaglia di bronzo, superando la nazione ospitante nel prolungamento. La sfida per il primo posto vede Brasile e Stati Uniti nuovamente di fronte, a 10 giorni dall'altro confronto: i campioni del Sudamerica realizzano altre 3 reti, vincendo in rimonta dopo il 2-0 del primo tempo e bissando la coppa già vinta quattro anni prima.




Tutti i risultati



Foto Story

Il logo della competizioneBrasile vincitore della Confederations Cup 2009Una formazione dell'Italia esordiente nella competizioneLuis Fabiano autore del 2-2 nella finale con l'USADonovan autore del 2-0 parziale nella finale con il BrasileLa formazione dell'USA nella semifinale con la Spagna vinta 2 a 0La formazione della Spagna perdente in semifinaleI giocatori brasiliani festeggiano


Condividi



Commenta